collina

Sabato pomeriggio in collina

venerdì, gennaio 28, 2011



l sabato pomeriggio, quando la gente affolla le piazze dei centri storici, amo andarmene appena fuori porta, nella prima collina, a cercare un po' di quiete.

Qualche colle inizia già a farsi verde e nei rami, qua e là, vi è già la gioia di qualche piccola gemma. Più lontano invece ancora neve: ricorda che è solo Gennaio, siamo lontani dalla tanto attesa Primavera.

Per terra tappeti di foglie brune di quercia, come se fosse autunno.




Finalmente arrivo in uno dei miei paesini preferiti: Castelvetro.


A darmi il benvenuto il campanile e i vecchi alberi. Inoltrandomi tra le viuzze rimango ammaliata dalle vetrine di un'antica

acetaia.Guardate qui che meraviglia, è un'anticipazione di Primavera: nell'alzatina avorio ci sono piccolo fiorellini di organza, lavanda; a terra una caraffa decorata a mano, cuori di gesso profumati e le boccette del mitico aceto balsamico, anch'esse decorate di nastri pastello.









Una passeggiata in piazzetta, giusto in tempo per

cogliere le rondini in volo.











E poi corro a rifugiarmi nel mio locale preferito... ma questo nel prossimo post! ;)

You Might Also Like

8 commenti

  1. Ciao Marti, che bei posti! Il negozio è delizioso.
    Anche a me piace cogliere i piccoli segni della primavera anche se ancora lontana!
    Aspetto di vedere il prossimo post!
    Mari
    P.s.: Allora siamo d'accordo, se un giorno ci stufiamo di tutto apriamo un bel negozio! Immagino che sarebbe incantevole con dei gusti romantici come i nostri! :)

    RispondiElimina
  2. Che post positivo Marti, belle immagini e sono curiosa di leggere il seguito...
    Ieri ero a Roma e, incredibile ma vero, a Monte Mario (sotto l'Hilton per intenderci) ho scoperto un sacco di mimose già fiorite... un sogno!

    Voi due che aprite uno shop?
    Ottimo progetto! ^____^

    RispondiElimina
  3. Deliziose le foto di questo borgo dove si trova??
    Molto romantiche le tue foto e carinissimi gli oggetti che hai fotografato!

    Passa da me mi piacerebbe trovare un tuo commento :)

    XO XO

    http://laparisienne3.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. Marti , post dall'aria ancora frizzantina ma primaverile , si coglie già qualche timido accenno di primavera !!
    Sono rimasta rapita dai fiorellini di organza color lavanda , dai guori di gesso dal profumo delicato e di pulito tipico dei panni stesi al sole in primavera e per finire dai nastrini dai colori polverosi e romentici ....che ventata di rinnovamento e freschezza !!
    Ora aspetto ance io con curiosa trepidazione il racconto relativo al tuo " posticino " :)
    un bacione

    RispondiElimina
  5. Buonpomeriggio carissime! Oggi qui è il patrono e sono in casa ad oziare.. che meraviglia!:)
    * Mari, il negozio insieme sarebbe fantastico! :) Potremmo mettere di tutto un po'.. dall'oggettistica, a libri particolari, qualche oggetto antico.. sai che meraviglia andare a lavorare? altro che pratiche e contratti! :)
    * TItti:chissà che bella la tua Roma quando inizia a scaldarsi di tepori primaverili.. le mimose chiamano Marzo!
    * La PArisienne: qui siamo a Castelvetro nella parte vecchia, in provincia di Modena.. in Emilia. Passo presto a trovarti nel tuo blog!
    * Caffelattina come sei poetica! Mi piace la definizione di colori polverosi! :) In questi giorni posto anche le foto del mio localino! un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. "ma poi capita l'oggetto feticcio e ci si casca" è proprio quello che succede spesso a me anche se devo dire quando ci casco è perchè sono oggetti che davvero desidero da un sacco di tempo xD e sopratutto che sento appartenere al mio stile :)

    Grazie del tuo delizioso commento!
    XO XO
    http://laparisienne3.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. Che bel cappotto hai! Sei davvero una bella ragazza. Karen

    RispondiElimina
  8. * LaParisienne: "sopratutto che sento appartenere al mio stile".. stai attenta, questa è la peggior frase tentazione per giustificarsi! :)
    * Karen: grazie mille dei bei complimenti!:)

    RispondiElimina