cappelli

"Nel segno del Giglio" Autunno- parte 1

lunedì, ottobre 10, 2011

Care lettrici e cari lettori di Cipria Rétro, visto che ultimamente vi ho trascurato ho pensato di fare una settimana speciale ricca di post. L’argomento è la mostra mercato del giardinaggio di qualità “NEL SEGNO DEL GIGLIO” edizione d’autunno che ho scoperto grazie al blog di Arianna (vedete che bel canale d’informazione è il blog?). La manifestazione era nel giardino storico della meravigliosa Reggia di Colorno nel parmense, un luogo incantato e splendido che vi consiglio vivamente di visitare. Oltre a piante e fiori particolari a fioritura tardiva vi erano molti banchi d’artigianato, oggettistica, accessori d’ogni genere: ogni banco era curato con attenzione ed eleganza, tanto che non potevo esimermi dal fotografare quasi tutto quello che mi passava davanti per non perderlo, per potermi riguardare questi scatti preziosi ogni volta che ne avrò voglia. In questa settimana, quindi, ogni giorno pubblicherò delle foto di quella gioiosa giornata per farvi ripercorrere insieme a me quelle poetiche emozioni ed inoltre vi segnalerò indirizzi e recapiti dei banchi di modo che li possiate magari ritrovare nei vostri viaggi.

Iniziamo con quest’angolo di verde lussureggiante di Colorno, magia della campagna emiliana.

Ecco qui la maestosa Reggia.


Moi, dinanzi alla Reggia.La Reggia dall'interno.


Il giardino storico allestito coi banchi
Questo banco di frutti antichi era meraviglioso..


Dice la brochure " Nacque nel 1928, da Mario Maioli, la passione per i frutti antichi. Frutti all'apparenza non belli, ma dai colori, sapori e profumi irripetibili. Un impegno costante, portato avanti oggi dai figli perchè non vadano perdute tante varietà dimenticate".
Azienda Agricola MAIOLI ENZO
via Castello, 5- 42013 Salvaterra (RE)
Tel e fax 0522.840773
www.maiolipiante.it - info@maiolipiante.it

In questo banco di rose antiche e da collezione c'ho lasciato il cuore. Nell'aria vi era un profumo di rosa intenso ed irresistibile ed era impossibile non rimanere sedotti da quei petali vellutati.


"...e pensare che quello che cercavo si trova in un'unica rosa!.." (Il piccolo principe di Saint Exupèry)
MondoRose
Via Aretina, 241- 50069 Sieci Firenze
Tel 055 8328725- fax 055 8363652
www.mondorose.it

Questa simpatica signora crea fantastiosi cappelli ispirandosi ai quadri di Tamara de Lempicka.

Il racconto continua domani!

You Might Also Like

6 commenti

  1. Ciao! Non ce l'ho fatta ad essere anche in quel di Colorno! Sono molto felice che ci sia stata tu! Grazie per avermi citata, è sempre piacevole darvi delle informazioni utili! I cappelli ispirati a Tamara Lempicka sono fantastici. Come ti è sembrata tutta la manifestazione?

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia le rose antiche... e la location da sogno! Ps. Non vedo l'ora di vedere il reportage completo :)
    MarinaD

    RispondiElimina
  3. Martina, il banco dei cappelli l'hai fotografato pensando a me?!? Che posto splendido: una location invidiabile per una manifestazione realizzata con buon gusto e qualità. Grazie per condiviso con noi queste romantiche atmosfere!
    Baci, Lia

    RispondiElimina
  4. Davvero una bella iniziativa!
    Siamo un pò lontane...ma seguo volentieri on line, tramite il tuo blog, questa mostra mercato!
    Grazie ;)
    Buona serata!
    Tiziana

    RispondiElimina
  5. * Cara Arianna, ti ringrazio ancora infinitamente per avermi segnalato questo bellissimo evento. Grazie a te ho trascorso una splendida giornata :)
    Mi è sembrata molto ben fatta l'intera manifestazione, anche se gli espositori lamentavano la scarsità delle visite rispetto all'edizione primaverile.. per me è stato un bene perchè ho potuto passeggiare in tranquillità non prevaricata dalla folla! Grazie ancora!

    RispondiElimina
  6. *Dolce MarinaD, ti sarebbe piaciute tantissime quelle profumatissime rose! :)
    * Cara Lia, il luogo era incantato e aristocratico. Per te che sei amante dei cappelli ci sono in serbo altre sorprese!
    * Cara Tiziana sono contenta di poterti fare seguire, seppur a distanza, "Nel segno del Giglio".. fammi sapere quali sono i banchi che ti sono piaciuti di più!

    RispondiElimina