bon ton

Tazze: la tazza giusta per ogni occasione

mercoledì, gennaio 25, 2012

Tazze: un mio grande amore a cui, sbadatamente, non avevo mai dedicato un post. In questi giorni freddi mi tengono compagnia durante la giornata: sono i preziosi recipienti del caffè della mattina, del caffè d'orzo del dopo pasto, della tisana di metà pomeriggio, del tè delle cinque, della tisana della sera. Sorseggiare una bevanda calda in una bella tazza scalda il cuore, ed è un gesto estetico splendido. Quello che forse non tutti sanno è che ogni bevanda esige una tazza diversa ed è buona
norma saperlo soprattutto quando si hanno ospiti.

{photo}

In macrocategorie:




Tazzina da caffè espresso



Tazza da té: rigorsamente sempre col proprio piattino.


Tazza da cappuccino
Tazza da cioccolata calda: questa è una mug ma è adatta anche la tazza da cappuccino
Tazza da caffè d'orzo
Mug: le tazze più versatili, si possono usare per tutto.

Scodelle: per la prima colazione, per latte e cereali, yogurt, macedonie, una cioccolata calda gigante...da utilizzare a proprio piacimento (ma non da proporre per l'ora del tè).

{photo}


Quali tazze utilizzate di più mie care/i cipriaretroiste/i? (Visto l'arrivo di Francesco è giusto includere anche i maschietti! :)

You Might Also Like

19 commenti

  1. Marti cara, sai come l'argomento tazze mi acchiappi... Le amo tutte, da tè, caffè, da caffelatte, chicchere, scodelle, mug, di porcellana, maiolica, vetro, smaltino, terraglia....ecc ecc! Non solo le amo, con l'ingordigia del collezionista (o dello psicotico) le vorrei tutte! E lo stesso mi succede con le teiere, e le caffettiere, e le zuppiere e....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Annita quella del collezionista è una bella scusa che sovente utilizzo anch'io, ogni acquisto così si giustifica: vuoi che manchi proprio quell' esemplare? Giusto ora il mio borsellino trema perchè s'avvicina il mercatino d'antiquariato! ;)

      Elimina
  2. Che bel post, Marti...
    Proprio ieri mi hanno regalato una splendida tazzina inglese WEDGWOOD a forma di fiore...
    Io uso prevalentemente tazze da caffè, tè, mug e "scodelle"...
    I mug li utilizzo soprattutto per sorseggiare tisane, mentre le scodelle sono fantastiche per gustare l'accoppiata latte + kellogg's la mattina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le fini porcellane inglesi Wedgwood.. ti hanno fatto proprio un bel pensiero :)
      Mug: io adoro quelle "artistiche" acquistate nei bookshop dei musei.. per sorseggiare tè al bergamotto in compagnia di Monet ;)

      Elimina
  3. Anche io ho la passione per le tazze.
    Le mie preferite sono delle tazzine da caffè vintage, simili alle scodelle dell'ultima foto, e poi mug... le uso per tutto.

    Nelle rare domeniche mattina che mi concedo una colazione coi biscotti invece utilizzo una scodella di Winnie the Pooh... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che tenerona Simona a far colazione con l'orsone Winnie! ;) Le tazzine da caffè vintage nei toni pastello devono essere bellissime.. tienile da conto mi raccomando! ;)

      Elimina
  4. Cara Martina,
    mi piacciono molto le belle porcellane specie se dall'allure antica e romantica, tuttavia le apprezzo nei bei locali o in casa altrui; io sono troppo pigra per prendermene cura adeguatamente e poi non voglio rischiare un colpo al cuore se maneggiandole, disgraziatamente, mi dovessero scivolare di mano. Inoltre, nella quotidianità casalinga, per me il motto d'obbligo è: purché sia enorme! La mia «tazza d'ordinanza» è, tenersi forte prego, da mezzo litro! :) La riempio sino all'orlo e, puntualmente, ne consumo tutto il contenuto in men che non si dica. Sono una golosissima tisana-dipendente e la tazza enorme per me è vitale. Ho sì, delle tazze eleganti e, nella bella stagione, se sono in vena, mi piace apparecchiare per un tè sul terrazzo, più che altro per godere del panorama, ma... accidenti la voglia di rientrare in casa a prendere il fido mega-mug è fortissima! Lo confesso, in quei casi, sono una mug-dipendente che gioca al tè delle bambole come in «Sotto i lillà» di Louisa May Alcott (una mia bambola si chiamava Babette in suo onore!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lia,
      di megamug da mezzo litro credo di non averne mai viste! ;) Io adoro invece le tazze da tè medie proprio per potermi godere appieno il rito del tè: lo metto in infusione in teiera e poi dopo aver consumato la prima tazzina posso sempre richiedermi "Gradisce dell'altro tè madame?" "certo certo!" ;). Siamo tutte in buona compagnia con Babette a giocare a fare il tè :)
      {forse in psicologia ci definirebbero piuttosto le mitomani del tè!}

      Elimina
  5. Ciao Martina! Beh ti sembrerà strano ma io adoro le tazze....e ho anche quelle di.mia nonna di ginori disegnate da Gio ponti...poi ho le mie. Tazze mug. Con le immagini dei film bellissimi di Disney come Cenerentola, la bella addormentata, peter pan che ho comprato quando avevo 20 anni.che disegnavo allo studio dei cartoni animati di Spielberg amblimation...eh che ricordi poi ho tazze per caffè al volo con disegnato il sole che mi dice buon giorno.... Per ospiti ho il Ginori degli anni 30 di.mia nonna,Milena....con teiera bricco latte zuccheriera...eccetera... Mentre per amici tiro fuori le tazze inglesi,Disney!!! Eh si bere rilassa infatti la sera bevo infuso di frutti di bosco e mi profuma la casa di lamponi... La marca e Madame Ppolaroid tekafit...e ' OTTIMO...un mega saluto Francesco e complimenti. aMartima per questo BLOG!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marca madame pompadour tekafit.....pardon..ho sbagliato parola

      Elimina
    2. Ciao Francesco! Caspita che signora collezione ;) Come immaginerai invidio il Ginori anni 30 di tua nonna Milena, ma trovo decisamente più appropriate le simpatiche tazze Disney per momenti informali tra amici. (e niente infarti in caso di rottura ;)
      Grazie per i complimenti!

      Elimina
  6. Ciao Martina, un post veramente bello per chi, come me, adora le tazze di ogni genere! Quelle che colleziono io sono le vecchie scodelle con le quali, da piccola, mi facevano bere il latte al mattino e il brodo di pollo la sera... Ne ho anch'io di bellissime, tutte decorate con delicate greche floreali, o con un semplice filo dorato. Quando vado per mercatini ne compro sempre qualcuna, rigorosamente vintage...
    Un salutone Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna chissà che meraviglia la tua collezione! Ne hai anche di piccine per le tue bambole Furga? :) Anche da brodo sono molto pratiche.. che belle le immagini di te bambina, sono ricordi preziosi. un abbraccio!

      Elimina
  7. Cara Martina
    che goduria per i miei occhi!
    Questo post con 1000 tazze è meraviglioso.
    non ci avevo mai pensato a tutti questi tipi di tazze, ne conoscevo l'esistenza, certo, ma non avevo mai riflettuto sul fatto che per le tazze vale un pò lo stesso discorso dei bicchieri da vino: ad ognuno il suo.
    Ottima lezione di bon ton! grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arianna! E mi hai anche suggerito un prossimo post sui bicchieri di vino ;)
      un abbraccio!

      Elimina
  8. Che meraviglia! Le tazze da té mi fanno compagnia tutti i giorni: ne ho due inseparabili. Quando andavo a bere il té dalla nonna volevo sempre quelle con i fiorellini azzurri... e alla fine la nonna me le ha regalate!
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà cara Mari se le tazze coi fiorellini blu sono le stesse che possiede anche mia nonna :)

      Elimina
  9. Cara Marti , bentrovata , che piacere leggerti !
    Con questo argomento sei a cavallo con me , io adoro le tazze sono una mia grande passione , ho le mie preferite che declinano tutte le mie giornate sia a casa che in ufficio ! Il Mug è la mia preferita in assoluto , che sia anche extra large !
    Poi comunque adoro anche le tazze da thè retrò basse con apertura molto ampia !

    un bacione e buon proseguimento !
    http://memyselfandanautumnday.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. Che bello Caffelatte, hai le tazze persino in ufficio! ;)Io mi porto il mio thermos da casa ma la tazza in plastica stile campeggio un po'mi fa soffrire.. quasi quasi me ne porto un paio anche lì :)
    Bisous!

    RispondiElimina