campagna

Nelle campagne parmensi

venerdì, febbraio 24, 2012

Sono stata in un luogo incantato nelle campagne parmensi;

in questo posto vi sono animali magici come questo magnificente pavone bianco,

casette misteriose

origami

tesori della Natura

e si respira la presenza di bambini.


Al sorgere del sole non poteva mancare una passeggiata in città

Non mi son scordata delle mie cipriaretroiste che so che avrebbero amati i libri antichi,

le cappellerie storiche,

e queste splendide tazzine con il simbolo della città: la viola del pensiero.


Non poteva poi mancare una passeggiata al Giardino Ducale...

dove vi è sempre un albero secolare da abbracciare!


You Might Also Like

6 commenti

  1. Oh Martina, grazie per queste immagini da sogno! Pensa che il profumo delle violette è arrivato sin qui! :)
    Diavoletta, riesco a vederti perfettamente mentre fotografi le vetrine di quella cappelleria da sogno pensando a me ed ai grossi guai che combinerei se, disgraziatamente, dovessi varcarne la soglia! :)
    Ti ho anche invidiato l'imponente amico che abbracci con tanto affetto regalandoci, in chiusura di questa piacevole gita, il tuo radioso
    sorriso!
    Bisous, Lia

    RispondiElimina
  2. Cara Martina, Blogspot oggi è dispettoso: ho postato un commento, digitato le due paroline strampalate e sembrava l'avesse pubblicato quando... Puff! ...Tutto è sparito! Che sia un tiro birbone dei folletti accorsi festosi a salutarti e a fare un bel girotondo intorno a te ed al possente amico che stai abbracciando?! :D
    Martina, il profumo delle violette e giunto sin qui, unitamente alla poesia delle tue immagini.
    Diavoletta! So bene come te la ridevi mentre fotografavi le vetrine di quella bellissima cappelleria, immaginando i danni che avrebbe combinato una certa cipriaretroista se mai ne avesse varcata la soglia!
    Un abbraccio forte e grande, quasi come quelli che sai dare solo Tu! :)

    RispondiElimina
  3. Libri antichi, cappelli, giardini... Siamo incantate dalle stesse cose!
    Mari

    RispondiElimina
  4. Cara Lia anche a me Blogspot fa qualche scherzetto con i post...invidioso suppongo...Quanto al tuo viaggio incantato Marti, grazie per il bel rèportage, spero che tu abbia portato all'albero secolare gli abbracci di tutto il clan!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annita mia, ci vorrebbe davvero un bel girotondo per purificarsi da tutta l'invidia a dalle brutture che ci intossicano nel quotidiano e per dare/ricevere una bella sferzata d'energia volta a contrastare tutte queste fonti di tristezza... Idealmente, le mie mani stringono quelle delle mie amate Cipriaretroiste! :)

      Elimina
  5. FrancescoBellissimo reportage Complimenti Martina!!! Congratulazioni!!!

    RispondiElimina