bon ton

Pillole di Bon Ton Eco: riparare anziché comprare

martedì, maggio 15, 2012


Favoletta

Poco tempo fa il pensiero della cipriaretroista dinanzi alla sua scarpiera era “ho bisogno di un paio di scarpe per la Primavera”; passeggiò dinanzi a tanti negozi di calzatura, a dire il vero ne provò anche 2,3,5.. forse anche 6 paia ma dopotutto non ne aveva premura. Ritornò a casa ed in cantina, in un angolo in una sportina, c'erano un paio di decolleté blu in suede dimenticate, a dire il vero piuttosto malandate. Qual'è il problema, perché buttarle? C'è il calzolaio che può aggiustarle! E così andò dal caro vecchino del quartiere, ed in pochi giorni cambiò i sottotacchi, incollò i poveri tacchi in suede rosicati e voilà.. le scarpette son di nuovo a spasso per la città!
Morale della favola: sempre meglio riparare che comprare!
{credits}

ps- promesso promesso non vi sottoporrò più a questi tremendi esercizi in rima! ;)

You Might Also Like

13 commenti

  1. Io sono negata per riparare, e me ne vergogno. Aiutami Marti!

    Titti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coraggio Titti, basta ingegnarsi ed un po' alla volta s'impara! ;) Ma per certe riparazioni (come quelle delle scarpe appunto) è bene affidarsi add artigiani professionisti ;)

      Elimina
  2. Ok Martina, come si suol dire, mi capiti a fagiolo: ho messo via una borsa in pelle, piuttosto strutturata, provvedendo a riporla nella sua sacca, dopo averla riempita di carta per tenerla in forma... Evidentemente l'operazione non è stata condotta con la massima cura, visto che ora mi ritrovo con una borsa un po' sghemba... Puoi ben immaginare come la cosa dia fastidio ad una fanatica degli appiombi perfetti qual'è la sottoscritta! :(
    Soluzioni per rimetterla "in forma"? Ovviamente sono bene accetti consigli e trucchetti anche da parte di tutte le altre amate cipriaretroiste, ben più esperte di me nella dura arte del saper riporre le borse! :)
    Grazie e bacetti a tutte! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lia, puoi provare bagnando la pelle e mettendo la borsa nella forma giusta...
      Quando si asciugherà, sarà nuovamente perfetta.

      Elimina
    2. Marina, grazie infinite, in effetti ci avevo pensato, ma avevo paura di fare un danno... Forse potrei metterla in forma riempiendola con carta leggermente inumidita... La borsa è di qualità, quindi non prevedo brutti scherzi tipo cedimenti di colla o macchie su pelle o fodera... Che dici?
      Per adesso, non ridere (!), è "sotto mollette", il mio compagno l'ha ribattezzata "Borsa Frankestain" perché l'ho riempita di mollette per il bucato nel tentativo disperato di ridarle l'antica forma e, per evitare che le stesse segnassero la pelle, ho creato uno spessore, tra pelle e molletta, con del tessuto più volte ripiegato... Sarò un po' matta?!? :)

      Elimina
    3. Sono d'accordo con MarinaD, la borsa va inumidita cara Lia, ma mai direttamente. Impregnare un panno morbido e poi passarlo delicatamente.. credo sia perfetto anche del semplice latte. La tua intuizione poi è giusta, ovvero anche la carta dev'essere leggermente indumidita. Lascia tutto così per almeno un giorno, poi una volta che sarà più morbida puoi risagomarla avvalendoti di cartoni rigidi per ridarle la forma che desideri ;)
      Facci sapere! ;)

      Elimina
  3. Recuperare le cose con il valore aggiunto della cura e dell'attenzione è super chic e molto trendy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Trendy" purtroppo temo di no cara zia, rimane l'era dell' "usa e getta" senza troppe considerazioni sull'impatto ecologico e sugli inutili sprechi.. ma concordo sul molto chic! ;)

      Elimina
  4. Cara Marti, io adoro "restaurare" vecchi oggetti e riportarli agli antichi splendori...
    E poi, in questo periodo storico, l'arte del recupero si rivela molto utile ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara MarinaD, conosco i tuoi restauri e sono anche molto belli! Specialmente quando ti cimenti coi bijoux! ;)

      Elimina
  5. Trovo che gli sprechi siano un'abitudine molto snob, al contrario, quando ce n'è la possibilità, ne vale la pena e il risultato è di buon gusto, il recupero è di sicuro piacevole e gratificante, e di questi tempi, perchè no, anche un aiuto!
    Un bacione Marika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marika, sono assolutamente d'accordo.. non c'è niente di così bello di vedere qualcosa che riprende forma solo grazie alle nostre manine ed al saper fare! ;)

      Elimina
  6. Carissima di questi tempi e' meglio aggiustare quello che si puo' ciao Giuliana

    RispondiElimina