Terremoto in Emilia: Come aiutare

mercoledì, maggio 30, 2012


In momenti come questi, una cipriaretroista sa che non c'è da farsi prendere dallo sconforto ma che deve AGIRE e cercare di mettere la paura da parte. Ecco come aiutare:

SOSTEGNO ECONOMICO
- Al momento l'esigenza principale è quella del sostegno economico attraverso una donazione.
La Provincia di Modena ha attivato un conto corrente sul quale è possibile effettuare versamenti per raccogliere risorse che saranno interamente devolute alle persone colpite dal terremoto: codice Iban IT 52 M 02008 12930 000003398693, indicare la causale "terremoto maggio 2012 (per maggiori info clicca qui)
- E' attivo un servizio di sms solidale: al numero 45500 si possono donare due euro per dare un aiuto alle popolazioni delle zone colpite dal terremoto. L'iniziativa è frutto di un accordo tra Regione Emilia Romagna e Protezione civile Nazionale.
- Comune di Finale Emilia - conto dedicato all'emergenza per donazioni codice Iban IT 82 E 06115 66750 000000 133314

ALLOGGIO
- Proprietari di Hotel, B&B, Motel, locande o anche privati cittadini che si sentono di aiutare nella zona di Modena o Carpi o comunque limitrofa alla zone di Finale, ci sarebbe bisogno di posti per ospitare chi ha subito danni alla propria abitazione. Se qualcuno fosse disponibile può contattare il Comando della Polizia Municipale di Mirandola 0535611039 che smisterà le chiamate o Comando Carabinieri di Finale Emilia 0535 91067 o qualunque istituzione della Zona di Finale Emilia.

VOLONTARI
Il Centro di Servizio per il Volontariato si mette a disposizione delle associazioni e della popolazione della provincia per:
- raccogliere le disponibilità dei cittadini che vogliono proporsi come volontari. Se nelle prime fasi dell'emergenza le attività sono svolte da personale addestrato, eventuali ulteriori risorse possono essere utili successivamente, per le ordinarie attività di animazione e supporto nella gestione dei campi.

Per inviare una mail al Centro di Servizio per il volontariato: info@volontariamo.it
I recapiti degli uffici del CSV Modena



PER CHI HA CREPE NELLE CASE
- L'ordine degli ingegneri di Modena è disponibile a visionare gratis le crepe delle case. Tel. 059-223831- segreteria@ing.mo

 
Cosa occorre (è in corso la verifica degli appelli qui sotto indicati):
Centri di raccolta:
- DA Sassuolo: Acqua potabile: consegnare bottiglie presso magazzino comunale (in Via Pia) di protezione civile di Sassuolo.

- DA Savignano sul PanaroPortare i seguenti generi di prima necessità presso la sede della Protezione Civile di Savignano sul Panaro (all’interno della biblioteca comunale: dal lun. al sab. 9.00-12.00 e lun., mart., giov.,  ven. 14.30-18.30) :
- alimenti in scatola per adulti e bambini (pomodoro, tonno, succhi di frutta…)
-prodotti per l’igiene di anziani e bambini
(pannolini, salviette umidificate…)
Per ulteriori informazioni, tel. 059-759911 /059-731439
ALTRO
Servono due tensostrutture a Massa Finalese per animazione con bambini ed anziani.

Da Finale Emilia
- lenzuola, federe, nuove o sterilizzate.
- indumenti per bambini, nuovi o sterilizzati
- bicchieri, piatti e posate di plastica
- rotoli di carta da cucina asciugatutto

Mortizzuolo
- Giocattoli e Cibo per centro estivi

NUMERO VERDE dell'Agenzia Regionale di Protezione Civile 800 - 333 - 911 dal sito della protezione civile regionale

Info da: www.volontariamo.it, portale del volontariato modenese.




You Might Also Like

12 commenti

  1. come stai tu?
    io ho dormito in macchina dopo le scosse di ieri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara PennyBlack, Io sto bene grazie, sono stata a dormire appena fuori Modena le prime notti ma l'ho percepito anche lì e si dorme il giusto.. Tu come stai?

      Elimina
    2. mah che dire in ansia come tutti penso,anche a Castelfranco si sentono bene e infatti dopo quella di ieri delle nove di sera son tornata a dormire in macchina ,almeno è psicologicamente più rassicurante!

      Elimina
  2. Post molto utile, Marti...
    Io sto pubblicizzando il numero 45500 sulla Pagina Facebook da ieri sera.
    Spero tanto che la generosità degli Italiani aiuti l'Emilia a risollevarsi al più presto!

    RispondiElimina
  3. Cara Martina,
    l'altra sera nella mail non ti ho neppure chiesto come stavi!
    Che distratta che sono :(
    Questo tuo post è davvero utile, lo condivido su FB.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per condividerlo Arianna ;)

      Elimina
  4. Spero tu stia bene Marti, grazie per questo post, e ti abbraccio fortissimo.
    Titti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto bene Titti, grazie! Ricambio l'abbraccio ;)

      Elimina
  5. Grazie per queste informazioni, qui a Roma si sono già mobilitate tantissime persone e associazioni di volontari, nonchè la Croce Rossa Italiana, io sono volontaria, un abbraccio a tutti voi, vi siamo vicini, Fulvia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tante Fulvia per la sensibilità, speriamo che tutto questo passi presto! Un abbraccio

      Elimina
  6. Ciao, sono arrivata sul tuo blog da quello di Piperpenny - Hamburg. Ci tenevo a dirti grazie per avere pubblicato questo post sul terremoto. Ora abito in Germania, ma vengo proprio da quelle zone e credo sia fondamentale diffondere questo tipo di informazioni e aiutare come si può le vittime. Grazie!

    RispondiElimina