Alberta Ferretti

Il rock, con eleganza

mercoledì, novembre 07, 2012

Dettagli rock imperversano sulle riviste di moda e nelle strade urbane: borchie, pelle nera, manicure gotiche, acciaio puro, occhi vampireschi. Moda o non moda, la cipriaretroista, si sa, è per natura scettica; ma in piccole dosi lo stile rock è capace di ringiovanire il guardaroba e portargli una ventata di modernità, a patto ovviamente di non esagerare per non rischiare di sembrare reduci da un concerto metal.
Ecco come rendere il rock elegante:
  1. Ordine e pulizia: un viso stropicciato e capelli in disordine vi faranno sembrare una star rock punk inglese.. borchie e famiglia vanno portati come si porterebbe un abito da sera: maquillage curato, capelli puliti e ben pettinati.
    Alberta Ferretti A/I 2012
    Gucci A/I 2012

  2. Abbinarlo al rosa o un colore tenue: assieme al cipria, al beige o a tonalità pastello anche la pelle nera diventa improvvisamente più docile e sobria.
    Chanel Haute Couture

    DKNY A/I 2012

  3. Indossare un dettaglio per volta: il bracciale importante, la cintura borchiata, gli stivali da motociclista..tutti assieme fa armeria.
    Emilio Pucci A/I 2012
    Valentino

  4. Indossare solo un capo di pelle nera: che sia la giacca, la gonna, il pantalone...ma mai totale, di catwoman ce n'è già una.
    Alberta Ferretti A/I 2012

  5. Velluti, trasparenze, pizzo e vernice nera: con mio immenso gaudio il velluto è ricomparso in passerella, elegante intenso ed aristocratico; interessanti ed intriganti anche i giochi di trasparenze, soprattutto se avvicinati a capi più aggressivi; il pizzo è un'eterna seduzione che va saputo portare per evitare uno stile eccessivamente mediterraneo; in quanto alla vernice nera distillata in piccoli particolari riesce ad illuminare i tessuti opachi col suo inconfondibile riflesso lucido glassato.

    Bottega Veneta A/I 2012

  6. Manicure scura: la trovo elegantissima, ma le unghie devono essere rigorosamente limate corte; splendida nel classico “rouge noir”, ma anche marrone intenso, rosso cupo, nero, grigio antracite.
E voi, amate lo stile rock? Come lo portate?

In chiusura, la bellissima immagine rock-romantica del profumo Rock'n Rose di Valentino.

You Might Also Like

18 commenti

  1. pienamente d'accordo con te, gotiche con moderazione, baci ady
    Look and the City, H2O Fashion added

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La moderazione è uno dei segreti dell'eleganza,
      un abbraccio Ady

      Elimina
  2. Sei stata chiarissima... aggiungerei solo questo consiglio: quando possiamo indossare un look in perfetto stile rock? Beh, in ogni momento della giornata, è ovvio, quando ci sentiamo ribelli e bad girl. Un look rock più blando può essere indossato durante il giorno, magari al lavoro: in questo caso non esageriamo, cerchiamo di utilizzare solamente un dettaglio che tiri fuori la nostra anima rock. Mentre per una serata con le nostre amiche, esageriamo. E infine per una serata con il nostro amato, tirate fuori tutta l’anima sensuale del rock!
    Post bellissimo.
    Baci.
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana!
      Sì il trucco è sapere calibrare sapientemente abiti ed accessori, soprattutto a seconda del contesto.

      Elimina
  3. Cara Marti,
    anche nel mio guardaroba si trovano alcuni, rarissimi, dettagli rock come un paio di décolletés in camoscio, costellate da piccole borchiette metalliche, che indosso prevalentemente con look total black.

    Ma solitamente mi si addice di più uno stile minimal chic ;)

    RispondiElimina
  4. Ps. Ma alla manicure rosso cupo non rinuncio di certo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devono essere meravigliose queste décolleté Mari.
      Immaginavo di poterti annoverare tra le appassionate della manicure rouge noir ;)

      Elimina
  5. Bel post, come sempre...
    Desi

    RispondiElimina
  6. Per sentirmi rock di solito mi basta indossare i miei anfibi con un paio di skinny jeans ;)

    Adoro il velluto e sono felicissima che vada nuovamente di moda, anche se io preferisco declinarlo in versione vintage/shabby/vittoriano (insomma colori come verde e marrone, coste larghe o tagli "morbidi").

    Il pizzo nero é la cosa che piú mi ricorda il gothic... un tempo lo adoravo, adesso lo indosso solo colorato o quasi ;)

    ps: ti ho lasciato un premio sul mio blog ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il velluto verde e marrone mi ricorda tanto Jane Austen, scommetto che sei un'appassionata dell'epoca vittoriana Nynpha.
      Ti ringrazio molto per il premio ;)

      Elimina
    2. Ebbene si, mi hai beccata!
      Tra l'altro ho finito ieri di rileggere Orgoglio e Pregiudizio, questa volta in lingua originale *__*
      Mi sento vittoriana inside, cerco di ricreare l'atmosfera con quello che trovo nei negozi, per fortuna basta un dettaglio per sentirsi subito vintage ^^

      Elimina
  7. questo post ci vede sulla stessa lunghezza d'onda...
    anche io sono dell'opinione che borchie e pelle vadano portate con un deciso sostegno di eleganza bon ton

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' necessario Patalice, altrimenti più che rock è sciatteria. ;) un abbraccio

      Elimina
  8. Ciao! Chic come sempre! Proprio per questo ho deciso di premiarti tra i blog che ritengo 100% affidabili! Spero che passerai da me e che verrai a vedere di che si tratta! :* http://makeupartistpercaso.blogspot.it/2012/11/premio-blog-110-affidabile.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Debbi, è un premio davvero molto gradito! :)

      Elimina
  9. Ciao Marti,
    sottoscrivo tutto quanto. Il rock va smussato e ingentilito nel look... Valentino degli ultimi due anni ne è un esempio perfetto! Io sono un'addicted del punto 6: unghie scure e corte, sono elegantissime!
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah cara Mari, Valentino è una delle mie maison del cuore!
      Ti aggiungo con piacere al nostro club di appassionate della manicure scura :)

      Elimina