Bernard-Paul Heroux

Té, infusi e caffé

mercoledì, aprile 17, 2013



There is no trouble so great or grave that cannot be much diminished by a nice cup of tea”
                                             Bernard-Paul Heroux, baroque Philospher 1900’s

Le tazze, di svariate dimensioni e fatture, accompagnano sempre le mie giornate. Caffè nero bollente la mattina presto, tisana di metà mattina, caffè d’orzo in tazza grande nel dopo pasto, tè o tisana alle cinque, infuso rilassante o erbe della sera prima di coricarmi.  Se d’inverno scaldano gli animi (e appagano la gola se accompagnati da deliziosi biscotti, baci di dama o torte casarecce) d’estate in versione fredda mettono sempre allegria, specie se sono colorati e decorati con foglie di menta o frutta fresca.
La mia mensola degli infusi e tisane in dispensa soccombe alla fatica di tanti sacchettini e scatole ma, dopotutto, credo che a questo vizio proprio non saprei rinunciare! Mi discosto però dai puristi e dagli intenditori, amo i gusti molto dolci per cui oso “guastare” le prelibate bevande con zucchero di canna o miele.
E voi mie cipriaretroiste? Raccontatemi le vostro abitudini in materia di tè e affini! Si accettano anche ricette per infusi speciali. ;)



You Might Also Like

5 commenti

  1. Cara Martina,
    ecco a te un'inflessibile purista che proprio non sopporta lo zucchero in tutte le sue declinazioni. Tra le marche che mi danno una vera e propria dipendenza primeggiano tisane e tè della Clipper: fa vo lo se!!!
    Un abbraccio, Lily

    RispondiElimina
  2. Ciao Marti, eccoti il blend della zia: un cucchiaino di tè tipo Formosa Oolong (ma va benissimo anche un Darjeeling), mezzo di melissa, uno di fiori di tiglio e (ma forse non piace a tutti) un pizzico di pepe bianco che si può sostituire con un pò di zenzero, accentuando così l'aroma di cedro della melissa

    RispondiElimina
  3. Cara Marti,
    ho da poco scoperto che la cioccolateria in montagna possiede una credenza intera di infusi, tè e tisane... il mio preferito rimane il tè di Natale per l'inverno e l'infuso dissetante a base di menta per l'estate ;)

    RispondiElimina
  4. ciao cara..... io sono una gran bevitrice di caffè.....e per il te....te nero!!
    notte e buon fine settimana.
    claudette

    RispondiElimina
  5. Buon giorno, se fossi nata inglese non avrei da cambiare niente! Una calda tazza di thè ogni giorno, è la mia droga: tovagietta, tazza e piattino per il limone.....bhè forse il limone non è inglese ma davvero mi piace tanto l'aspro che mette nella bevanda. Così, davanti alla mia tazza fumante e una buona rivista davanti, chiudo temporaneamente col mondo ed entro nei miei sogni caldi.
    Ciao

    RispondiElimina