dandy

In viaggio per Parigi- Dijon

mercoledì, giugno 12, 2013



Care cipriaretroiste, come state? Perdonate la lunga latitanza!
Ero appena all’inizio del racconto del viaggio a Parigi e dintorni e, come promesso, vi parlo di Djon.
E’ una cittadina graziosa e ben servita, dove ogni cosa è dove dovrebbe essere: il tram elettrico, le ciclabili, il percorso pedonale, l’erbetta appena tagliata e le aiuole fiorite. Quando sono arrivata ho cenato a “Les Theatres Des Senses (31 Rue Chabot Charny)che vi consiglio vivamente se passate per di lì: d’obbligo il menù borgognese!
Al mattino la città era riscaldata da un bellissimo sole e dalla vivacità del mercato; coloratissimi banchi gastronomici e artigianali popolano le antiche vie e non è male  concedersi qualche ora per passeggiare a zonzo come farebbe un dandy contemporaneo.
Io mi sono portata via un profumato mazzolino di mughetti e una stampa d’inizio Novecento. 
Quel bonheur!


You Might Also Like

3 commenti

  1. Bentornata Martina! Mi piacerebbe visitare questa cittadina! Quest'estate vorrei tornare in Francia, ma non ho ancora deciso in quale zona. L'anno scorso ho visitato la Normandia ed è stata un'esperienza bellissima. Se questa volta sceglierò di andare in Borgogna terrò presente i tuoi consigli!

    RispondiElimina
  2. Già immagino questa stampa sapientemente ambientata nella tua stanza... Che meraviglia anche i mughetti: sono particolarmente incantata dal loro profumo e dal loro potere che contrasta con un aspetto apparentemente delicato. Lieta di ritrovarti nel nostro salottino, ti porgo una tazza di tè e, con occhi sognanti, mi appresto a seguirti in questo nuovo viaggio.
    Lily

    RispondiElimina